Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Ambienti di relazione

"Il pensiero è un linguaggio  mai completamente privato, ma una realtà psichica sempre collocata in ambiti di relazione" (Armstrong D., 1988)




Esistono due tipi di persone: quelle che hanno un problema e quelle che si sentono in crisi.
Il primo tipo di persona, che potrebbe diventare il paziente di tipo A, sa esattamente qual è il problema e cosa s’aspetta che lo psicoterapeuta possa fare in proposito.

A questo punto lo psicoterapeuta si trova in questa situazione: il paziente A vuole che lo psicoterapeuta X faccia un lavoro che A non vuole fare personalmente, oppure sente di non avere i mezzi per farlo, oppure preferirebbe che lo facesse un esperto.
Il paziente A vuole sfruttare la competenza tecnica dello psicoterapeuta, la sua formazione e la sua abilità. Egli potrà guardare al terapeuta per avere una conferma o l’approvazione per qualcosa che egli già conosce ma di cui non sa convincere gli altri, oppure perché gli vengano fornite le tecniche utili a raggiungere un obiettivo…

Ultimi post

Il desiderio di successo e le sue possibili distorsioni

Figli delle Fate

De Limitazioni

Profondità Luminose

L'autocoscienza è coscienza della propria esclusione

CHE TIPO SEI? (ovvero) Due passi nella Psicologia Costituzionale